Category

editoriale

CULTURAeditoriale
20/09/2022

Elezioni e incoscienza. L’Italia ora non si ritrovi in una “selva oscura”

Governo numero XIX – Un pericolo reale da scongiurare – Non è facile morto un papa, farne subito un altro – Negli ultimi vent’anni è cresciuta la litigiosità e la volgarità d’una parte dei politici – Regna sovrana la superficialità - La prassi parlamentare per la nomina del nuovo Premier “Draghi sì, Draghi no”. Sembrerebbe “…quel motivetto che…mi piace tanto”,…
CULTURAeditoriale
26/07/2022

MEDITERRANEO, EUROPA AFRICA: MATTARELLA SUL PODIO DI UN’IDEA UNIVERSALE

Quando la visione geopolitica è dettata dalla fraternità e dalla cooperazione tra i popoli - La missione in Mozambico e Zambia nel segno d’una ammirevole onestà intellettuale – La fermezza nell’annunciare lo scioglimento delle Camere – L’amarezza di Draghi Sergio Mattarella, l’Europa, Il Mediterraneo, l’Africa. Il presidente della Repubblica italiana, è l’indiscusso leader di un’idea universale che ha radici profonde…
CULTURAeditoriale
22/06/2022

UE, “Ursula e le altre” Intelligenza e fermezza per sconfiggere Putin

Le Donne dell’Unione Europea, von der Leyen Roberta Metsola, Christine Lagarde, Mette Frederiksen, Magdalena Andersson, Sanna Marin, accerchiano il dittatore e guardano al futuro del Pianeta – Il “SI” unanime della Commissione UE allo “Status di candidato” all’Ucraina e Moldavia Ursula von der Leyen, sorridente, disponibile, innamorata del mondo libero, della sua Ixelles, dell’Italia, desiderosa di vivere l’amore per il…
CULTURAeditoriale
18/05/2022

Kirill, il diavolo e papa Francesco l’acqua santa

La frattura voluta dal “Primate di tutte le Russie” nei confronti del Pontefice provocherà gravi conseguenze e l’isolamento mondiale della Chiesa ortodossa “Sono pronto ad incontrare Putin a Mosca”: “Fermate questa guerra insensata”. “Ho chiesto a Segretario di Stato, cardinale Parolin, di fare avere un messaggio al Presidente Putin per dirgli che sono disposto ad andare a Mosca, ma non…
CULTURAeditoriale
20/04/2022

Nella partita a scacchi con la morte il patriarca Kirill “diavolo” in terra

Il Cremlino di Putin mira all’espansione della Russia. Il valore dei “suoi” confini – L’economia globale ora è in mano a Cina, allo “zar del Duemila” e agli Stati Uniti – Guerra oltre il 2022? Questa disumana “partita a scacchi con la morte” provoca lo sterminio di essere innocenti, minaccia di fare esplodere nuovi bagliori nucleari, ideati e perfezionati dalle…
CULTURAeditoriale
23/03/2022

Putin. L’uomo, la mente, lo statista prigioniero di una “selva oscura”

Davide (Zelens'kyj) contro Putin (Golia) – Un gigante dai piedi di argilla – Estese fiammate di guerra? - Condanna per l’aggressione all’Ucraina – Duro colpo alla libertà di stampa occidentale Nel mezzo del cammin della sua vita, Putin si ritrovò in una selva oscura, minacciosa, ottenebrante. Una selva a lui aliena, carnivora, che minaccia di divorarlo anche fisicamente. E non…
CULTURAeditoriale
23/02/2022

Sergio Mattarella. L’uomo, l’insigne statista. Forti i segnali di pace

Il Presidente galantuomo che ha indicato la via maestra ai potenti del pianeta – Autorevole fermezza ed esplicito senso di solidarietà mondiale Quell’indimenticabile 3 febbraio 2022 in cui Il Parlamento ha vissuto in poco più di un’ora tutte le sue contraddizioni e, forse, l’inconsapevole, suggestivo riscatto. Sergio Mattarella, padre della Repubblica, presidente galantuomo, fa scattare in piedi i grandi elettori…
editorialeSCIENZA
18/01/2022

Suicidio assistito “legittimità e rispetto”. Riflettere sulla vita

Infrangere il mistero dell’Uomo e sempre difficile. I doveri della Scienza e i doveri dello Stato L’emergenza pandemica ed ora anche l’elezione del Presidente della Repubblica, con le ineluttabili attese conseguenze sul quadro politico-istituzionale, hanno oramai quasi monopolizzato l’attenzione dei mass-media e obliterato argomenti di discussione e di confronto di grande rilievo. Tra questi il più penalizzato, in proporzione alla…
CULTURAeditoriale
21/12/2021

Studi musicali da ri-riformare. Diploma in Conservatorio e AFAM – Laurea all’Università

Il declino della formazione musicale italiana è iniziato con l’approvazione della legge 58 del 1999 La riforma dei conservatori - legge 21 dicembre 1999 n.508 – negli anni si è dimostrata un provvedimento legislativo che ha degradato in modo irreparabile, il patrimonio formativo musicale italiano. Un errore, al quale porre rimedio oggi, è estremamente difficile. Tuttavia, bisogna correre ai ripari.…
CULTURAeditoriale
22/11/2021

Un docufilm omaggio a Carlo Donat-Cattin storico leader DC

Un’idea che Rai-Tv e Film Commission dovrebbero realizzare per i 100 anni della nascita di uno dei migliori ministri della storia repubblicana - Protagonista l’eccellente attore Toni Servillo Una nuova idea? Eccola qua! No, non è un’allusione all’onnipresente factotum del Barbiere di Siviglia, ma il desiderio mattiniero, scaturito lì per lì: rendere omaggio a Carlo Donat-Cattin in occasione dei cento…